FANTASY, LIBRI, RECENSIONE

Recensione – Imperium Tenebrae – Kevin Every

  • Copertina flessibile : 385 pagine
  • Editore : Independently published (2 maggio 2019)

Il nostro blog è affiliato Amazon, acquistando tramite il link ci aiutate a sostenere il nostro lavoro,   grazie 

Lukas e Frenik sono soltanto due ragazzi, ma ciò non basterà a sollevarli dall’incarico affidatogli. Una tempesta senza fine minaccia di affogare per sempre l’Unico Impero, la loro patria, e spetta a loro tentare di porvi fine. Ma una forza sovrannaturale orbita attorno a questo fenomeno. Il loro viaggio sarà costellato di insidie, mentre tutto il mondo sembrerà ritorcersi contro di loro. Le alleanze si capovolgeranno tra i misteri del presente e del passato, in una trama ricca di mezze verità e colpi di scena.

Buongiorno Lettori,

con super ritardo oggi vi parlerò del primo volume della Trilogia (high-low-dark) Fantasy – Imperium Tenebrae: L’Eredità degli Ang’His, libro d’esordio di Kevin Every.

Appena vidi per la prima volta questo libro sentì la copertina chiamarmi, dalle tinte fosche, in una foresta con tanto di pioggia torrenziale, sembrava il libro perfetto per me e leggendo il prologo ne ho avuto la conferma, forte e d’impatto ci catapulta nel pieno dell’azione, spiazzandoci e destabilizzandoci.

Protagonisti e fulcro della nostra storia sono Lukas e Frenik (che io continuo imperterrita a chiamare Phoenix), due semplici ragazzi, amici per caso, l’uno un po’ ingenuo ed insicuro che deve trovare il proprio posto nel mondo dopo essere stato abbandonato, l’altro uno studioso caparbio che potremmo definire uno scettico disilluso, così diversi fra loro, ma allo stesso tempo complementari, un duo perfetto o quasi che dovrà scoprire l’origine della misteriosa pioggia senza fine.

Come al solito apprezzo i protagonisti, ma il mio cuore viene sempre catturato da personaggi più “secondari”, ho trovato molto interessante infatti il personaggio di Edvun, un Giurante che avrà il compito di accompagnare i ragazzi, misterioso ed evanescente, tenebroso ed enigmatico, forse avrei preferito che venisse approfondito maggiormente, così come altri personaggi rimasti troppo in superficie, un po’ in sordina.

Ne l’Unico Regno, una terra angosciante dove il popolo è una massa informe soggiogata dal potere, intrighi e conflitti sono all’ordine del giorno, i “traditori” sono alienanti e le donne non sono altro che domestiche, spicca fuori dal coro il Personaggio di Lavenia, che però sarebbe potuto essere più approfondito e sfaccettato, soprattutto in vista dell’interessante dualismo che ci viene presentato con le Terre Selvagge, si percepisce un lieve sentore di critica sociale in sottofondo, con un pizzico di sarcasmo che ho molto apprezzato.

La parte descrittiva è sicuramente molto presente e non può essere altrimenti in un mondo Fantastico; in questo mondo ci ritroviamo ad affrontare un nemico impalpabile e inusuale, ma incontrollabile e devastante, la pioggia, una pioggia infinita, che distrugge e fa marcire tutto.

Non mancano l’avventura ed i combattimenti, ma da buon Fantasy possiamo anche definirlo un romanzo di formazione e di crescita per i nostri protagonisti che cercano di affrontare i propri demoni e le proprie fragilità ed insicurezze, diventando “eroi” della propria vita.

Lo stile di Every è molto piacevole, fluido e lineare, coinvolgente e mai troppo pesante.

Dopo la rivelazione finale ne vorrete di più, desiderando il secondo volume che fortunatamente sta per arrivare!

Ringrazio l’autore per la copia e per l’infinita pazienza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...