LIBRI

Blog Tour – Tenebre e Ossa – La Magia all’interno della Saga

Buongiorno lettori,

Torniamo nel GrishaVerse andando ad analizzare l’interessante sistema magico creato dalla Bardugo.

I Grisha mostrano i propri poteri in tenera età e si addestreranno per affinare al meglio le loro capacità, queste non ci vengono mostrate come magia a tutti gli effetti, ma piuttosto come scienza mista ad abilità nel richiamare elementi naturali simi ai propri “il simile che chiama il simile”, ad esempio un “Inferno” non può produrre dal nulla una fiamma, ma può manipolare elementi combustibili con l’aiuto di una pietra focaia, così come un Materialki non può creare oggetti ma può modificarli.

I migliori Grisha faranno parte del Secondo Esercito di Ravka, capeggiato dall’Oscuro.

I Grisha sono umani dominatori della cosiddetta Piccola Scienza, ovvero sono in grado di manipolare la materia, e si dividono in Tre Ordini principali in base al tipo di abilità di cui sono esperti: Corporalki – Etheralki – Materialki

Corporalki – Ordine dei Vivi e dei Morti, il cui potere si focalizza sulla manipolazione del corpo umano, nell’esercito il loro kefta è rosso cremisi.

si dividono in:

Spaccacuore – Grisha temutissimi, sono capaci di modificare le cellule di un corpo umano vivente, possono fermare il cuore o bloccare i polmoni fino a causarne la morte. Indossano kefta rossi con ricamo nero.

Guaritori – capaci di modificare la struttura del corpo umano vivente per curare ogni tipo di ferita. Indossano kefta rossi con ricamo grigio.

Plasmaforme – capaci di modificare l’aspetto umano, capacità successivamente insegnata a tutti i Corporalki dell’Esercito, rendendo la categoria obsoleta.

*in rari casi è possibile modificare le cellule dei cadaveri e non dei viventi (*** SPOILER DUOLOGIA*** l’unico Grisha vivente con questa capacità è Nina Zenik dopo essere esposta alla Jurda Parem)

Etheralki – Ordine degli evocatori, il cui potere risiede nella manipolazione di diversi elementi naturali; nell’esercito il loro kefta è blu, ad esclusione dell’Oscuro che veste in nero.

Si dividono in:

Chiamatempeste – possono aumentare o diminuire la pressione dell’aria per creare tempeste e raffiche. Indossano kefta blu ricamati in argento.

Inferni – evocano gas combustibili come metano o idrogeno, sebbene abbiano bisogno di una pietra focaia per innescare una scintilla e plasmarla. Indossano kefta blu ricamati in rosso.

Scuotiacque – sono capaci di evocare, manipolare e controllare l’acqua. Indossano kefta blu ricamati in azzurro

* evocatori di luce (Alina Starkov) ed oscurità (L’Oscuro e Baghra) sono rari.

Materialki – Ordine dei Fabrikator, il cui potere si concentra su materiali compositi come metallo, vetro, tessuti e prodotti chimici, nell’esercito il loro kefta è viola.

Si dividono in:

Tempratori – manipolano sostanze solide: acciaio Grisha, tessuti e vetro. Indossano kefta viola ricamati in grigio.

Alchemi – specializzati in veleni e polveri esplosive. Tradizionalmente indossano kefta viola ricamati in rosso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...