GENERI, LIBRI, LIBRI PER RAGAZZI, RECENSIONE

Review Party – Soluzione Kepler – Casta Editore

  • Editore ‏ : ‎ Casta Editore (30 settembre 2021)
  • Genere: Fantascienza per ragazzi 10+
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 94 pagine

Luis vive in un mondo dove non ci sono bambini e l’aria è irrespirabile. Diventare ambasciatore dell’umanità con focus sul recupero della biodiversità è un sogno, in un mondo dove anche i camerieri sono stati sostituiti dai robot. Se non fosse che per il suo lavoro viene chiamato dalla gente “l’uomo della fine”, è lui infatti a catalogare tutte le cose che scompaiono in questo mondo agonizzante. Nella selva grigia ecuadoriana troverà qualcosa che lo spingerà a cambiare se stesso, prima che un grande evento costringerà tutti quanti a cambiare: l’inscatolamento.

Anno 2195, la Terra sta soffrendo, non è che l’ombra di se stessa, un luogo oscuro, arido e desolato dove la vita scarseggia e la morte aleggia, mentre si avvicina lentamente ma inesorabilmente ad esalare l’ultimo respiro.

Questo breve romanzo di fantascienza per ragazzi è profondamente attuale e ci mostra in maniera semplice, ma diretta ed efficace, un futuro verso cui ci stiamo lentamente ma spaventosamente avvicinando.

Attraverso gli occhi del protagonista Luis, un “Uomo della Fine” – destinato a documentare ogni nuova estinzione – proviamo tutta la tristezza, la melanconia del dover assistere ogni giorno all’estinzione di una creatura, di una vita, di un profumo… proviamo rabbia per l’essere giunti al punto di non ritorno, di aver distrutto e assassinato il nostro paradiso felice e di non aver fatto nulla per non farlo soccombere.

Il tema centrale ruota attorno alla crisi climatica ed ambientale e alle sue fatalistiche conseguenze, l’aura che pervade le pagine è di forte angoscia e consapevolezza, la Terra sta morendo e la colpa è soltanto nostra, saremo in grado di porvi rimedio prima che sia troppo tardi? Fino a che punto l’egoismo e l’avidità dell’uomo possono arrivare?

La Terra fu dichiarata morta in quegli anni. C’è una data, un giorno e un’ora.

Uno stile semplice ma diretto, rivolto ad un pubblico di giovani lettori, ma apprezzabilissimo anche dai più grandi, che in poche pagine riesce a lanciare un messaggio forte e chiaro, un grido d’aiuto e speranza per poter guardare ad un futuro migliore di quello che ci meritiamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...