BLOG TOUR, GRAPHIC NOVEL, LIBRI, RECENSIONE

Io, i miei Mostri e Me – Caterina Costa (Cheit.Jpg) – BeccoGiallo Edizioni

  • Editore ‏ : ‎ Becco Giallo
  • Data d’uscita: 11 novembre 2021
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 112 pagine

Il primo libro della giovanissima Caterina Costa, instagrammer, autrice di webcomics, conosciuta tra i suoi tanti fans con lo pseudonimo di CHEIT. Un webcomics che racconta senza filtri le ansie, le paure, le inquietudini, le sofferenze dei ventenni di oggi. Un’autrice dall’enorme seguito sui social media.

Buongiorno lettrici e lettori,

oggi parliamo di “Io, i miei Mostri e Me” primo libro di Caterina Costa, alias Cheit.Jpg, che racchiude tavole che espongono essenzialmente emozioni che molti di noi provano nella vita.

Per me è abbastanza difficile parlarne obiettivamente, moltissime delle tavole sembravano parlare di me e rappresentare me stessa e ciò mi ha resa molto emotiva durante la lettura.

Soffrire di un disturbo d’ansia ti porta a vivere costantemente in un’oscillazione fra la sensazione di avere un vuoto incolmabile e la sensazione in cui quel vuoto è colmato dal buio, un buio che ti conosce, che ti scava dentro, che ti tormenta e ti soffoca, un buio che ti opprime, che ti parla, perchè alla fine quel buio non è dentro di te, sei tu il tuo buio.

Il sentirsi soli, sopraffatti e logorati, avere la certezza che mai nessuno ci amerà davvero, la sensazione di essere solo usati e sfruttati dagli altri, il subire costantemente l’assenza di chi dovrebbe amarci, sono sensazioni che purtroppo conosco fin troppo bene.

Paure, insicurezze, sofferenza, ma anche speranza, gioia e amore sono perfettamente rappresentate nei disegni, le tavole parlano, ogni storia è breve ma esaustiva, vera e tangibile, racchiusa in una singola pagina, avrei preferito trovare rappresentazioni più lunghe ed articolate, ma la scelta è probabilmente dovuta alla ricerca dell’immediatezza ed all’origine dei disegni dovuta all’Inktober.

I colori chiave sono il nero ed il giallo ambra, probabilmente a voler simboleggiare luci e ombre dei sentimenti e delle emozioni, toni caldi e freddi si accompagnano a dare una simbologia duale degli stessi, il tratto caratteristico dello stile di Caterina è lineare e pulito, adattandosi a tavole più dettagliate e ad altre più essenziali dove il focus centrale è l’uso del colore.

Un’esperienza consigliata a chiunque, per scoprire in modo immersivo il vero significato e peso delle emozioni ma anche delle azioni che vanno fortemente ad influenzarle, magari sfogliando queste pagine qualcuno capirà meglio cosa si cela dietro al cuore e agli occhi di chi soffre di un disagio invisibile ma che vi assicuro, esiste ed ha il peso di un macigno.


Ringrazio la CE per la copia in anteprima, Valeria per aver organizzato l’evento e come sempre i blog compagni di viaggio che trovate qui sotto 💖

1 pensiero su “Io, i miei Mostri e Me – Caterina Costa (Cheit.Jpg) – BeccoGiallo Edizioni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...