LIBRI, RECENSIONE

Awakening – La genesi dell’anima – Giuseppe Gallato

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2168 KB
  • Editore: Caravaggio Editore (25 luglio 2019)

“Se rifletto sul muro insormontabile eretto tra il mondo e me, tra il possibile e l’impossibile, tra ciò che è e ciò che potrebbe essere, l’assunto diventa semplice: ho varcato il confine. Sono un’idea, un principio assoluto fatto della stessa sostanza dell’anima umana: immortale, immane, immanente.”

Ogni mondo, storia, personaggio, situazione descritta da Mr. Gallato è più di ciò che sembra, partiamo da questo presupposto.

L’atmosfera da Survival Action alla Resident Evil fa da sfondo ad un racconto esistenziale che affonda nei più intricati fili dell’anima e dell’esistenza stessa.

“Immaginate per un attimo di trovarvi immersi nel buio più totale, in vaste acque nere, di vagare nelle tenebre sconfinate della vostra mente, circondati soltanto da un lancinante silenzio.”

L’incipit è da brividi, ci troviamo catapultati in quello che sarà un incubo ad occhi aperti per la nostra protagonista Ellie, che apparentemente fragile spinge il naturale istinto di sopravvivenza all’estremo e si ritrova a lottare con ogni sua forza per liberarsi dalle catene soffocanti che attanagliano corpo e spirito in uno scenario crudo e violento fatto di morte e putrefazione.

Le chiavi di lettura sono sempre molteplici nei suoi scritti, dalla più superficiale dell’action horror della trama, alla più profonda e mistica che un lettore attento sa trovare, l’autore è capace di intessere trame complicate, portando il lettore esattamente dove aveva progettato, lo spinge in un percorso tortuoso ed intricato fino ad aprigli la mente.

Il finale è straordinariamente aperto, ma non ci lascia un vuoto fine a se stesso, bensì ci spinge a riflettere, ad indagare nella nostra anima ed è questo il vero scopo dello scrittore, portarci su un livello parallelo a quello delle vicende quasi ad una rinascita interiore, una nuova consapevolezza, che ci porta su di un livello più etereo dalle implicazioni filosofiche come solo lui sa fare; è una caratteristica che amo follemente nel suo modo di scrivere, nulla è mai banale né piazzato a caso.

Eccoci nuovamente con un piccolo capolavoro di Giuseppe Gallato, ormai sono una sua fan e non posso che consigliarvi assolutamente qualsiasi cosa lui scriva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...