LIBRI, RECENSIONE

Recensione – Mondo in Fiamme – Una Primavera di Cenere – Edoardo Stoppaciaro – La Corte Editore

  • Copertina flessibile: 335 pagine
  • Editore: La Corte Editore (17 marzo 2016)

Copertina Flessibile Formato E-book

SINOSSI

La guerra è di nuovo alle porte, antiche creature si stanno risvegliando e il mondo sta per essere dato letteralmente alle fiamme. Il mondo porta ancora le cicatrici profonde di una guerra rovinosa. La pace che ne è seguita è stata fondata sul disprezzo da sovrani voraci e da infidi funzionari di palazzo. Dopo vent’anni, però, una nuova era è alle porte. Tutti se ne rendono conto. Re Qilvere è convinto che questa porterà alla definitiva supremazia del suo regno; Re Leukas lotta contro il rimorso per gli orrori compiuti dal proprio padre e contro l’imminente annientamento del suo popolo; Re Ralgaon e la sua corte sono alla ricerca di un’alternativa all’età della sopraffazione. I grandi sovrani si affannano nell’illusione di poter condurre un mondo del quale sono soltanto passeggeri, mentre sullo sfondo, si muovono popolani, soldati e cavalieri, ognuno alla ricerca del proprio posto in una scacchiera pericolosa, di un luogo sicuro nel quale vivere l’avvento della nuova era. Nel vasto continente, però, solo una ragazzina dalla pelle ricoperta di tatuaggi sa che cosa sta per succedere davvero, e lo sa perché è stata lei a scatenarlo.

RECENSIONE

Una primavera di cenere da inizio a quella che credo sia una saga fantasy molto promettente.

Partendo da questo presupposto, devo ammettere di essermi innamorata della storia fin da subito.

Il Prologo è affascinante, innovativo e da brividi, mi ha stupito come pochi. Parliamo di un fantasy di stampo classico, ma dallo stile semplice e non pesante, ne prolisso.

L’unico problema avuto con l’inizio della lettura, è stato il dover ricordare e spaziare fra tutti i personaggi, ma è un “problema” normalissimo in un primo libro che ci prepara alla storia e ci presenta luoghi, vicende e protagonisti. Nonostante i personaggi per l’appunto siano molti, è da sottolineare come siano TUTTI incredibilmente ben caratterizzati, non solo i principali, per cui diventa facile iniziare a seguire tutte le vicende e ad avere chiaro in mente lo sviluppo della trama. Per quanto io non ami paragonare stili e autori, devo ammettere che si nota l’influenza di G.R.R.Martin nel tipo di costruzione della storia, dettaglio ovviamente a favore del libro.

Non mancano scontri epici, misteri, personaggi appartenenti a varie razze, un’ambientazione vasta e affascinante, insomma sono presenti tutti gli elementi tipici di un High Fantasy che resta al contempo molto originale.

A proposito del’ambientazione voglio ricordare la presenza di una mappa – ormai saprete che le mappe sono il mio amore segreto nei fantasy – molto dettagliata e utilissima per capire gli spostamenti dei personaggi e le dinamiche della storia.

Ho adorato lo stile dell’autore, la ricercatezza di ogni parola e l’uso anche un pò “teatrale” dei dialoghi, ricordiamo che Edoardo Stoppacciaro è anche un attore e queste sue competenze traspaiono anche nelle sue capacità di scrittore, sottolineandone la bravura.

Vi avviso, leggerete questo libro tutto d’un fiato perchè sarà impossibile interrompere la lettura!

Concludo dicendo che “Primavera di Cenere” merita di essere letto ed è una storia destinata ad un futuro splendente. Disponibile da Aprile 2019 anche il Secondo Volume “Requiem d’Acciaio” che sono sicura sia ancora migliore del primo e non vedo l’ora di leggero.

Ringrazio ancora la CE – La Corte Editore e l’autore Edoardo Stoppacciaro per avermi dato l’opportunità di scoprire questo mondo.

L’AUTORE

Edoardo Stoppacciaro è nato in provincia di Viterbo ed è un attore doppiatore che recita fin da quando aveva nove anni. La sua è una delle voci più sentite e apprezzate sul piccolo e grande schermo. Tra i suoi tanti lavori come doppiatore, infatti, ricordiamo Il Trono di Spade, Lo Hobbit, I Borgia, Homeland, Le regole del delitto perfetto, Hunger, Humandroid, Ratatouille, Pacific Rim, Cattivissimo me, Lego Movie, Everest e Alice in Wonderland.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...